Appartamenti, cantine, vigneti Chianti Classico a Castellina in Chianti in località Vegi

Tribunali Montepulciano Arezzo Siena
In Evidenza
Salva

Piena proprietà di compendio immobiliare costituito da nove edifici che ospitano complessivamente sei abitazioni di varia dimensione e condizione, cantine, frantoio, magazzini, depositi ed uffici vari oltre a terreni circostanti, costituenti un unico corpo, della superficie di circa Ha 85.43.16.

IMMOBILE “A” Il fabbricato “A” presenta struttura portante in muratura tradizionale con tamponature in pietra e si sviluppa su quattro livelli complessivi (piano seminterrato, terra, primo e secondo). Il tetto è a capanna, con sovrastante manto di copertura in coppi e tegole, i canali di gronda e i pluviali sono in rame, l'ascensore è assente. I solai sono in travi di legno e laterizio. L'immobile è stato edificato in epoca remota ed è stato oggetto di restauro alla fine degli anni novanta relativamente alla porzione adibita ad abitazione. L'edificio, della superficie utile netta complessiva pari a circa mq 670,60 ospita: una abitazione della superficie utile netta pari a mq 317,80; vari magazzini e ripostigli della superficie utile netta pari a mq 352,80. L'ABITAZIONE si sviluppa in parte del piano terra, primo e secondo dell'edificio e vi si accede dal resede pavimentato sul lato nord-est dell'edificio attraverso due porte-finestre munite di scuri esterni in legno. I MAGAZZINI e RIPOSTIGLI si sviluppano al piano seminterrato, terra e primo dell'edificio. Al piano seminterrato si trovano sei piccoli locali (adibiti un tempo a ricovero per animali), e sei magazzini adibiti a rimessa attrezzi. Al piano terra si trovano un magazzino privo di impianti (posto sopra gli ex ricoveri per animali) ed altri tre magazzini ai quali si accede dal lato sud-est dell'edificio. Al piano primo si trovano altri quattro magazzini ed un bagno, oltre ad un ripostiglio (ex piccionaia).
IMMOBILE “B” Il fabbricato “B” si sviluppa su quattro livelli complessivi (piano seminterrato, terra, primo e secondo). L'immobile è stato edificato in epoca remota ed è stato oggetto di restauro nel duemila per la porzione adibita ad abitazione. Le porzioni adibite invece a cantina, magazzini, depositi e uffici sono state in buona parte ristrutturate nei primi anni duemila, e solo alcuni locali non sono stati ristrutturati. L'edificio, della superficie utile netta complessiva pari a circa mq 1.313,30 ospita: una abitazione della superficie utile netta pari a mq 98,30; vari locali adibiti a cantine, frantoio, magazzini, uffici e depositi della superficie utile netta pari a mq 1.215; L'ABITAZIONE si sviluppa in parte del piano primo dell'edificio e vi si accede dal resede pavimentato sul lato nord-est dell'edificio. I locali adibiti a CANTINE, FRANTOIO, MAGAZZINI, UFFICI E DEPOSITI si sviluppano al piano seminterrato, terra, primo e secondo dell'edificio. Al piano seminterrato, al quale si accede dal lato sud-ovest dell'edificio, si trovano due locali adibiti a cantina ed un vano scale che conduce al piano terra. Al piano terra, al quale si accede attraverso tre ingressi sul lato nord-ovest dell'edificio, si trovano tre locali adibiti a tinaia, un locale imbottigliamento, un ripostiglio, uno spogliatoio con bagno, un locale destinato a ingresso-magazzino, tre depositi, un frantoio ed un locale stoccaggio. Al piano primo, al quale si accede oltre che tramite le scale interne dal piano terra anche attraverso tre ingressi sul lato nord-est e sud-est dell'edificio, si trovano un corridoio, tre uffici, dieci magazzini, due spogliatoi, un deposito e tre bagni. Al piano secondo, al quale si accede tramite le scale interne dal primo piano, si trovano un corridoio e tre depositi destinati a invecchiamento vino. Nei pressi del lato sud-est dell'edificio sorge una loggia affiancata da due piccoli ripostigli al piano primo e secondo.
IMMOBILE “C” Il fabbricato “C” è una villa padronale. L'edificio si sviluppa su quattro livelli complessivi (piano seminterrato, terra, primo e secondo). L'immobile, che è stato quindi edificato e ampliato nel corso dei secoli tra il 1000 ed il 1800, è stato oggetto di parziale ristrutturazione negli anni quaranta e successivamente negli anni ottanta, e presenta una superficie utile netta complessiva pari a circa mq 810,70. L'ABITAZIONE è circondata dal giardino e si accede al suo interno sia dal piano terra, attraverso tre porte-finestra sul lato nord-est, sud-est e sud-ovest dell'edificio, sia dal primo piano, percorrendo le due scalinate che si snodano dalla facciata della villa. Esternamente, nel giardino che circonda la villa, si trovano una terrazza panoramica che affaccia sulle colline del Chianti e una serra sottostante, oltre a una piccola conigliera ed a un forno in muratura. Ogni camera è servita da un camino a legna.
IMMOBILE “D” Il fabbricato “D” si sviluppa su tre livelli complessivi (piano terra, primo e secondo). L'immobile è stato edificato in epoca remota ed è stato oggetto di restauro durante gli anni novanta per la porzione adibita ad abitazione. Le porzioni adibite invece a cantina e depositi al piano terra non sono stati ristrutturati. L'edificio, della superficie utile netta complessiva pari a circa mq 441,50, ospita: una abitazione della superficie utile netta pari a mq 254,60; vari locali adibiti a cantina, depositi, centrali termiche e portico della superficie utile netta pari a mq 186,90. L'ABITAZIONE si sviluppa in parte del piano terra dell'edificio ed ai piani primo e secondo. Vi si accede dal resede, dal lato nord del fabbricato. I locali adibiti a CANTINA, DEPOSITI, CENTRALI TERMICHE E PORTICO si sviluppano al piano terra dell'edificio.
IMMOBILE “E” Il fabbricato “E” si sviluppa su due livelli complessivi (piano seminterrato e terra). L'immobile è stato edificato in epoca remota. L'edificio, della superficie utile netta complessiva pari a circa mq 231,30, ospita sette magazzini della superficie utile netta pari a mq 150,40; una porzione semidiruta della superficie utile netta pari a mq 80,90. I MAGAZZINI si sviluppano al piano seminterrato ed al piano terra del fabbricato, e vi si accede dal resede che lo circonda.
IMMOBILE “F” Il fabbricato “F” è semidiruto (UNITA' COLLABENTE) e si sviluppa su due livelli complessivi (piano terra e primo), con accesso dal lato nord-ovest del fabbricato. L'immobile è stato edificato in epoca remota e gran parte della copertura è assente, come pure il solaio del primo piano. Sono invece ancora eretti i muri perimetrali dell'edificio.
IMMOBILE “G” Il fabbricato “G” è semidiruto (UNITA' COLLABENTE) e si sviluppa su due livelli complessivi (piano seminterrato e terra), con accesso dal lato sud-est del fabbricato. L'immobile è stato edificato in epoca remota e parte della copertura e dei muri perimetrali dell'edificio è assente. L'edificio, al quale si accede dal resede che lo circonda, presenta una superficie utile netta complessiva pari a circa mq 56,10.
IMMOBILE “H” Il fabbricato “H” è semidiruto (UNITA' COLLABENTE) e si sviluppa al piano terra. L'immobile è stato edificato in epoca remota L'edificio, al quale si accede dal resede che lo circonda, presenta una superficie utile netta complessiva pari a circa mq 120.
PISCINA La piscina, di forma rettangolare e della superficie di circa mq 100, affaccia sulle colline circostanti ed è corredata da un locale tecnico sottostante che risulta però privo delle necessarie autorizzazioni e che dovrà essere pertanto regolarizzato
CORTE La corte, che costituisce il terreno di sedime e che circonda tutti i fabbricati sopra descritti e misura complessivamente circa mq 18.100.
IMMOBILE “I” Il fabbricato “I” si trova nel piccolo borgo di San Quirico, a poche centinaia di metri dal centro aziendale e dalle strutture sopra menzionate. L'immobile è stato edificato in epoca remota. L'edificio, della superficie utile netta complessiva pari a circa mq 124,90, ospita: un appartamento con cantine della superficie utile netta pari a mq 84; un appartamento della superficie utile netta pari a mq 40,90; L'APPARTAMENTO si sviluppa al piano seminterrato e terra dell'edificio.

Per i terreni coltivati a vigneto, le superfici risultanti allo schedario viticolo di ARTEA, alla data della perizia di stima, sono pari ad HA 10.03.23 rivendicabili a Chianti Classico.

(questo è un estratto, per una descrizione più dettagliata e completa si invita a prendere visione della perizia o di quanto scritto sull'avviso di vendita).

La informiamo che è possibile prenotare la visita al lotto di suo interesse unicamente attraverso il Portale delle Vendite Pubbliche (PVP) all’indirizzo https://pvp.giustizia.it

Clicchi sul nostro tutorial sopra per conoscere come trovare la scheda del lotto cercato sul PVP e poi chiederne la visita al nostro servizio.
Grazie.

ATTENZIONE!!!
Non potremo accettare richieste dirette di visita ne' allo sportello, ne' per il tramite di altri mezzi.

Per l'individuazione sul territorio del compendio in gara, copiare e incollare sul proprio browser il seguente indirizzo: https://goo.gl/maps/BeSpvKWcdBoA3jVWA

Offerte entro il 05/12/2022
Data vendita il 06/12/2022
La vendita avrà luogo presso : uffici IVG in Monteriggioni (SI) loc. San Martino, Via del Pozzo n.1 , Siena
Scheda aggiornata il 25/07/2022 alle ore 05:15
Informazioni sulla Procedura
Tribunale di Siena
N° IVG: 418/22si0
Numero: Esecuzione Immobiliare Post Legge 80 242/17
Giudice: Dott. Flavio Mennella
Delegato: Avv. Carlo Peruzzi
Custode: Istituto Vendite Giudiziarie di Siena e Arezzo
06/12/2022 5.210.000,00 €

Modalità di partecipazione

E’ OBBLIGATORIO:

Modalità di partecipazione

Fallimenti e Concorsuali

E’ OBBLIGATORIO

1. CONSULTARE L’ORDINANZA o AVVISO DI VENDITA:

dai quali si evincono le disposizioni del Giudice, le date e le modalità di vendita ed il termine per il deposito delle offerte

2. CONSULTARE LA PERIZIA:

dove si reperiscono i dati catastali, eventuali difformità o abusi, e quanto è necessario ai fini della conoscenza dell’immobile

3. PRESENTARE DOMANDA IN BUSTA CHIUSA:

presso la Cancelleria del Tribunale o presso il delegato allegando assegno/i circolare/i non trasferibile/i secondo le modalità e le disposizioni richieste nell’ordinanza o nell’avviso di vendita allegato alla presente scheda

ATTENZIONE LA PARTECIPAZIONE ALLE VENDITE ATTESTA LA PERFETTA CONOSCENZADELLA PERIZIA E DELL’ORDINANZA DI VENDITA E DI TUTTE LE DISPOSIZIONI O INFORMAZIONI IN ESSE CONTENUTE. PRIMA DI DEPOSITARE OFFERTE DI ACQUISTOCONTROLLARE EVENTUALI MODIFICHE O AGGIORNAMENTI NELLA SCHEDA DEL BENE.

STATO DI OCCUPAZIONE e VISITE:

per essere edotti sullo stato di occupazione, la condizione dei luoghi e sugli oneri condominiali, e concordare la visita contattare il Delegato alla vendita

Cookie Privacy

Il nostro sito utilizza i Cookie per una corretta esperienza di navigazione, continuando ne accetti il loro utilizzo. Ulteriori INFO.